• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

dadanet

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
Buonasera,
qualora in un condominio ci fosse una centrale termica integrata da una caldaia a gas per il riscaldamento centralizzato ed il regolamento preveda quanto segue:
"Le spese dei consumi del riscaldamento ed acqua calda sanitaria verranno ripartite il 30% secondo la tabella A per compensare le dispersioni termiche, a carico di tutti, e valutate dal progettista secondo questa percentuale, la rimanente parte secondo la tabella dedicata al consumo di manutenzione dell'impianto di riscaldamento ed acqua calda sanitaria".
Per le spese dell'Amgas, pagate oltre a quelle dell'enel, considerato che nella tabella A sono incluse anche le cantine, i posti auto ed i box che non fruiscono del riscaldamento sarebbe corretto addebitare le bollette dell'Amgas il 30 % secondo la tabella A ed il 70% secondo la tabella specifica del riscaldamento?
Grazie tante in anticipo
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
La norma e/o il Regolamento del Condominio sono antecedenti la Legge sulle "termovalvole e nuovi riparti " ?
Se tutte le proprietà hanno identica "dotazione" di cantine, posti auto e box evidentmente i valori non cambiano.

Dovreste avere una Tabella di Riscaldamento..."corretta ed equa".
 

dadanet

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
il regolamento è del 27/04/2016, non tutte le proprietà hanno identica dotazione di cantine posti auto e box, anzi, ci sono due proprietari che hanno solo il box e non hanno l'unità abitativa...c'è una tabella del riscaldamento che include solo le unità abitative ma il problema è che il regolamento prevede il 30% secondo la tabella A ed il 70 % secondo la tabella del riscaldamento, la tabella A include anche coloro che posseggono solo i box non riscaldati ovviamente....cosa dovrei fare?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Chi ha redatto tale regolamento?
Quanti lo hanno approvato?
Dal 2016 in poi lo avete applicato come indicato?
 

dadanet

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
E di tipo contrattuale... una storia lunga sono appena subentrata sarebbe il primo riparto...in ogni caso essendoci anche dei sotto contatori anche per acqua calda sanitaria ed essendo stata fatta la lettura dei mc potrei considerare il riparto in base quelle letture anziché le tabelle?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Un Regolamento Contrattuale impone la sua applicazione fintanto che non viene modificato.
Ovviamente è possibili "derogare" solo se ad ogni delibera diversa si ottiene il favore dell'unanimità (1000/1000)...maggioranze inferiori esporrebbero al rischio di impugnazione.

Nel rispetto delle nuove norme sul riparto dei costi "termici" proporrei una revisione del Regolamento con l'approvazione di specifico comma che esenti gli ambienti non riscaldati.

Ovviamente tale modifica non avrebbe senso se dagli "atti" risultasse che comunque anche i proprietari di solo garage/cantina siano proprietari dell'impianto .
Si potrebbe anche considerare di mantenere tutto inalterato se anche le sole diramazioni, passando per tali ambienti "privi" nello specifico di elementi radianti, traggano beneficio dalla calore "disperso".
Forse chi ha steso il Regolamento (o chi ha redatto la norma "non" di libero accesso) aveva in mente proprio questo.
 

dadanet

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
grazie tante, per quanto concerne la quota volontaria invece e quindi non la dispersione ma il consumo effettivo dovrei ripartirlo secondo i consumi specifici però e non già la tabella riscaldamento? ho le letture dell'acqua calda sanitaria dei singoli condòmini dovrei ripartire il 70% della fattura in base a queste?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Ove presenti i contatori la parte "variabile" si ripartisce in proporzione alle letture rilevate dai medesimi.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto