• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

albertomigliore

Membro Junior
Amministratore di Condominio
Buongiorno a tutti,
nella nuova costruzione che amministro stiamo realizzando le tabelle millesimali per le varie spese.
Chiedo cortesemente che mi spieghiate in dettaglio come procedere per il riparto delle spese relative al riscaldamento e dell'acqua calda sanitaria.
Il sistema è composto da un caldaia centralizzata e negli appartamenti vi è il riscaldamento a pavimento più ovviamente i sanitari sempre serviti dalla caldaia.
Ogni appartamento è provvisto di due contatori che misurano l'acqua calda e l'acqua fredda.
Come posso correttamente ripartire i costi relativi al combustibile e acqua?
Inoltre, come è possibile calcolare "a preventivo" il primo anno di gestione?
Grazie mille per i consigli!
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Premesso che tale compito spetta ad un termotecnico, che dovrà certificare in osservanza degli obblighi previsti dalle norme in caso di impianti centralizzati, a puro titolo di "preventivo" ...potreste decidere di anticipare quote calcolando su base millesimi di proprietà o equipollenti (es. cubatura volumi riscaldati).
Ciò ovviamente qualora i contatori non forniscano valori utili.
 
Ultima modifica:

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Nuova costruzione; riscaldamento a pavimento: essendo nuova costruzione mi aspetterei abbia un sistema di contabilizzazione riscaldamento installata.
Ci sono contacalorie individuali?

Presumo che i contatori di cui parli si riferiscano all'acqua calda sanitaria (oltre alla fredda): la produzione della calda è centralizzata? Ha un contacalorie primario?
 

albertomigliore

Membro Junior
Amministratore di Condominio
Buongiorno Bastimento,
il sistema è composto da:
- una caldaia centralizzata (senza contacalorie)
- contatore individuale acqua calda (mc);
- contatore individuale acqua fredda (mc);
- contatore generale dell'acqua
- contatore generale del gas.

Può darmi qualche suggerimento?
Grazie anticipatamente!
 

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Per l'acqua direi che non sorgono grossi problemi: ripartisci il consumo totale in proporzione alle letture contatori individuali

Per il riscaldamento ti è già stato risposto.

Dovrai far elaborare una tabella millesimi di riscaldamento da un termotecnico, cui farai bene a chiedere il criterio di compilazione/ripartizione: spesso viene presa la volumetria dei vari appartamenti riscaldati.

Però resto stupito che una nuova costruzione non avesse l'obbligo di provvedere a priori a sistemi di contabilizzazione. Forse tanto nuova non è.
 

Sabrina Procicchiani

Membro Junior
Amministratore di Condominio
chiedi al manutentore che forse è anche l'installatore, fra i suoi documenti dovrebbe avere la Uni 10200 quella ti dice come fare i riparti
non te lo hanno insegnato al corso di formazione ?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Messaggi da Leggere

Alto