• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

alessiogiuliani

Nuovo Iscritto
Altro Professionista
Siamo un condominio di 6 appartamenti con 5 proprietari. Non abbiamo l'amministratore di condominio.
Qualche mese fa, abbiamo deciso di far redigere i millesimali e abbiamo affidato l'incarico a un professionista. Intanto, uno dei condòmini ha venduto il proprio appartamento e il proprietario subentrato dice che il pagamento del professionista sta al vecchio proprietario. Di fatto, il nuovo proprietario si rifuita di pagare la propria parte al professionista incaricato.

Chi dovrebbe pagare? Il vecchio proprietario o il nuovo?

Come dovremmo comportarci per avere finalmente la consegna dei millesimali?

Grazie
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Senza un amministratore siete un "filo" pù svantaggiati in queste situazioni.

Norma precisa che le spese condominiali sono a carico di ogni proprietario quando siano state deliberate e approvate dalla maggioranza.
L'amministratore (o chi viene indicato come "facente funzioni/rappresentante) potrà "perseguire" chi non paga con Decreto Ingiuntivo immediatamente efficace.

Nel caso un condòmino venda la propria unità, tutte le spese deliberate e maturate nell'esercizio (amministrativo) in corso e in quello precedente ma non ancora versate sono a carico del nuovo propietario...che avrà facoltà di rivalsa nei confronti del precedente.
 

Sabrina Procicchiani

Membro Junior
Amministratore di Condominio
se il precedente proprietario non ha consegnato copia autentica del rogito per comunicare la vendita dell'unità immobiliare sono solidarmente responsabili
 

Sabrina Procicchiani

Membro Junior
Amministratore di Condominio
Art. 63 D.A.C.C.
Chi subentra nei diritti di un condòmino è obbligato solidalmente con questo al pagamento dei contributi relativi all'anno in corso e a quello precedente.


Chi cede diritti su unità immobiliari resta obbligato solidalmente con l'avente causa per i contributi maturati fino al momento in cui è trasmessa all'amministratore copia autentica del titolo che determina il trasferimento del diritto
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Ammetto e confermo...hanno fatto uso di tale locuzione...ma non la condivido.

Questione "linguistica"...non muta la sostanza.:fiore:
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto