• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Francesco Rossini

Nuovo Iscritto
Amministratore di Condominio
Salve,
ho un problema molto importante e vorrei un consiglio..sono proprietario di un appartamento in un condominio, ma l'inquilino risulta moroso non versandomi da mesi il fitto..la mia domanda è..in quanto proprietario devo sempre pagare le tasse sui canoni di locazione, anche se l'inquilino moroso non me li ha versati?
Grazie a chi vorrà aiutarmi
 

gbattine

Nuovo Iscritto
Condòmino proprietario
Ciao Francesco,
sono nuovo del forum, ero pronto a fare io una richiesta, ma ho letto la tua domanda e credo di poterti aiutare..è capitato anche a me, ma credo di avere una buona notizia per te.
In realtà esistono delle sentenze che hanno dichiarato che in questa situazione non spetta a noi poveri proprietari sobbarcarci il versamento di tributi per quote non riscosse.
Se vuoi un chiarimento ti consiglio di leggere questa sentenza commentata, mi ha chiarito le idee! :)

http://www.condominiosereno.it/sentenze/inquilino-moroso-il-proprietario-non-e-tenuto-a-versare-le-tasse

Se hai bisogno d'altro chiedi pure!
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Vale il detto "una rondine non fa primavera".

Una singola sentenza non fa Legge...se poi si ha la forza ed il portafoglio per scendere in lotta con l"AdE liberi di provarci.

Prassi vuole che il locatore paghi le tasse fintanto che non fa ricorso ad un Tribunale.
 

Happysmileone

Membro Junior
Condòmino proprietario
Non riesco a rintracciare la sentenza su web ma sarei curioso di conoscere come il proprietario abbia documentato nel dettaglio la mancata ricezione del canone di affitto ovvero quale sia stata la documentazione accettata dall'ADE (copia dell'e.c. bancario ?).
 

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Seguendo le istruzioni risponderei che :
1) In caso di locazioni di tipo residenziale, il locatore è tenuto a dichiarare i "redditi" da locazione, anche non percepiti, fino a che non interviene una sentenza di sfratto per morosità divenuta esecutiva.
Possono verificarsi due casi:
a) la sentenza giunge prima della data di dichiarazione dei redditi; in questo caso il locatore non deve più dichiarare i canoni non percepiti, ma dovrà comunque dichiarare la rendita catastale.
b) la sentenza giunge dopo la data di presentazione della dichiarazione relativa alla annualità a cui si riferiscono i canoni non percepiti. In questo caso il conduttore maturerà un credito d'imposta che farà valere nella successiva dichiarazione.

2) In caso di locazioni commerciali, il locatore è sempre tenuto a dichiarare i canoni, anche quelli non percepiti: ha solo la possibilità di attivare le azioni legali per risolvere il contratto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto