• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

A

ANTODELLA

Ospite
QUANDO UN condòmino E' MOROSO CHI PAGA LE SUE SPESE DI CONDOMINIO E RISCALDAMENTO?
E LE SPESE LEGALI COME VENGONO RIPARTITE IN CASO DI CAUSA PER RIMBORSO SPESE?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Scrivere in MAIUSCOLO sul web equivale ad urlare e la cosa non è gentile.

Compito dell'amministratore è gestire il Condominio e la Legge prevede che proceda al recupero coattivo perseguendo i "morosi" con Decreto Ingiuntivo immediatamente esecutivo pena il poter essere chiamato in causa per i danni eventuali.

Giocoforza vi fossero necessità di cassa urgenti dovrà convocare l'assemblea per far deliberare il pagamento di quote straordinarie ai condòmini "virtuosi" sempre su base millesimale.
Tali importi dovranno confluire in apposito fondo e restituiti appena recuperate le morosità (salvo diversa delibera votata dalla maggioranza).

Le spese legali (eventuali) saranno sempre anticipate dai "virtuosi" ma incluse nella richiesta da fare al Giudice per il DI.
Suggerisco di evitare richieste/solleciti a mezzo "lettere" dell'avvocato che difficilmente verrebbero "recuperate".
 
A

ANTODELLA

Ospite
L
Scrivere in MAIUSCOLO sul web equivale ad urlare e la cosa non è gentile.

Compito dell'amministratore è gestire il Condominio e la Legge prevede che proceda al recupero coattivo perseguendo i "morosi" con Decreto Ingiuntivo immediatamente esecutivo pena il poter essere chiamato in causa per i danni eventuali.

Giocoforza vi fossero necessità di cassa urgenti dovrà convocare l'assemblea per far deliberare il pagamento di quote straordinarie ai condòmini "virtuosi" sempre su base millesimale.
Tali importi dovranno confluire in apposito fondo e restituiti appena recuperate le morosità (salvo diversa delibera votata dalla maggioranza).

Le spese legali (eventuali) saranno sempre anticipate dai "virtuosi" ma incluse nella richiesta da fare al Giudice per il DI.
Suggerisco di evitare richieste/solleciti a mezzo "lettere" dell'avvocato che difficilmente verrebbero "recuperate".
'Amministratore non ha mai richiesto somme extra per sostenere un contenzioso verso un inquilino moroso da anni e non ha mai provveduto a imporre il distacco dei termosifoni dall'impianto centralizzato. Come fa quindi a sostenere i costi di spesa ? Lui sostiene di poterle affrontare perche' c'è' un fondo cassa. Ma ciò' vuol dire che le bollette dei condòmini virtuosi vengono gonfiate? Perché' lui non ha mai richiesto costi aggiuntivi .
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
e non ha mai provveduto a imporre il distacco dei termosifoni dall'impianto centralizzato
Non si può imporre il distacco....e anche se moroso non gli si possono togliere determinate cose giudicate "necessarie" per vivere...di certo l'acqua ma per alcuni Giudici pure il riscaldamento.
I morosi vanno perseguiti con i mezzi previsti per Legge (Decreto Ingiuntivo)...ammesso siano "solvibili".
 
A

ANTODELLA

Ospite
Non si può imporre il distacco....e anche se moroso non gli si possono togliere determinate cose giudicate "necessarie" per vivere...di certo l'acqua ma per alcuni Giudici pure il riscaldamento.
I morosi vanno perseguiti con i mezzi previsti per Legge (Decreto Ingiuntivo)...ammesso siano "solvibili".
Ma l'immobile è' vuoto e il soggetto moroso non ci vive più' da tempo ,ha messo in vendita casa .
 
A

ANTODELLA

Ospite
Non si può imporre il distacco....e anche se moroso non gli si possono togliere determinate cose giudicate "necessarie" per vivere...di certo l'acqua ma per alcuni Giudici pure il riscaldamento.
I morosi vanno perseguiti con i mezzi previsti per Legge (Decreto Ingiuntivo)...ammesso siano "solvibili".
Ma l'immobile è' vuoto e il soggetto moroso non ci vive più' da tempo ,ha messo in vendita casa .
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Ininfluente.
E' proprietario di una unità in Condominio e se il riscaldamento è centralizzato paga la quota secondo tabella riscaldamento.
Se è "moroso" l'amministratore lo deve perseguire con un Decreto Ingiuntivo.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto