• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Margherita Grazia

Membro Junior
Condòmino proprietario
Mio fratello ha un appartamento vuoto, nel mio stesso palazzo che è affidato ad un'agenzia immobiliare per venderlo. Lui ha residenza in un'altra città italiana dove si è trasferito per lavoro. Vorrei sapere se gli spetta pagare come qualsiasi condomine ogni spesa condominiale(utilizzo acqua senza che ne fa uso, luce scala senza che vive lì, pulizia scala, e le altre spese che possono esserci) o si può evitare. Da premettere che prima di trasferirsi ha anche disdetto la fornitura elettrica nell'appartamento.
 

FANFULLA

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
La stessa cosa è avvenuta nel ns. condominio .
A fronte di validi motivi è stato deliberato di esentare il condòmino dai servizi che non utilizza in quanto se non utilizzi ne sei esente ad eccezione della quota involontaria di riscaldamento.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Mio fratello ha un appartamento vuoto, nel mio stesso palazzo che è affidato ad un'agenzia immobiliare per venderlo. Lui ha residenza in un'altra città italiana dove si è trasferito per lavoro. Vorrei sapere se gli spetta pagare come qualsiasi condomine ogni spesa condominiale(utilizzo acqua senza che ne fa uso, luce scala senza che vive lì, pulizia scala, e le altre spese che possono esserci) o si può evitare. Da premettere che prima di trasferirsi ha anche disdetto la fornitura elettrica nell'appartamento.

Hai già ricevuto la mia ed altre risposte su propit.it ... questo è un sito gemello.

In sintesi tuo fratello deve pagare ...salvo ottenga esenzione/dispensa con voto favorevole di tutto il Condominio.
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Discussioni Simili...

Ultimi Messaggi sui Profili

Il condòmino del piano di sotto, ha la caldaia che scarica a parete. Io sto al secondo piano, lui al primo, quindi ho una fornace davanti le finestre. Alle mie domande, ho ricevuto risposte diverse e contrarie. Chi mi dice che alle caldaie a condensazione è permesso lo scarico a parete, e chi mi dice che sono quasi 10 anni che la legge vuole che si portino i fumi al tetto.Mi aiutate a capire?
Manuela
UBIQUITA' IMMOBILIARE
ovvero: stesso immobile, due condomìni

Ho acquistato un laboratorio ricavato dalla ristrutturazione di una officina meccanica e ho scoperto che il medesimo sub si trova inserito in due diversi condòmini confinanti, costretto a pagare spese duplicate.
Esistono analoghi casi di “ubiquità immobiliare”? Ovvero: può uno stesso sub essere contemporaneamente inserito in due diversi condòmini?
Alto