• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

SANDRA CAVALIERE

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Buongiorno, mi chiamo Sandra ho da poco acquistato un appartamento in uno stabile d'epoca. Il palazzo è gestito da un amministratore anche se in realtà non esiste ascensore, né pulizia scale, né riscaldamento centralizzato. L'amministratore si occupa della suddivisione delle spese di acqua e luce scale ed i eventuali riparazioni e gestioni parti comuni. Vorrei sapere se sono obbligata a far parte del condominio oppure posso pagare la mia quota di spese senza farvi parte. Inoltre mi interessava capire se è possibile avere un contatore personale per l'acqua e se più o meno sapete a quanto ammontano i costi. E ancora è normale che al momento del consuntivo spese, l'amministratore non dia copia di bollette e fatture di pagamento? Grazie Sandra
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Domande "strane" !!!
Non vuoi "far parte" del Condominio ma pagheresti comunque le quote di spesa...a che pro ?

Per quello che descrivi è impossibile il tuo "distacco" dal Condominio e non centra nulla riscaldamento, ascensore o altre amenità.

Non esiste obbligo di allegare copia di tutte le fatture ai prospetti di Bilancio per l'approvazione ma qualunque proprietario può chedere spiegazioni prima del voto nonché la visione di tutti i documenti prima dell'assemblea (o anche dopo) e farsi rilasciare copia (a proprie spese).

Per i sottocontatori ove fattibile ma la spesa la chiedi in loco.
 

SANDRA CAVALIERE

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Domande "strane" !!!
Non vuoi "far parte" del Condominio ma pagheresti comunque le quote di spesa...a che pro ?

Per quello che descrivi è impossibile il tuo "distacco" dal Condominio e non centra nulla riscaldamento, ascensore o altre amenità.

Non esiste obbligo di allegare copia di tutte le fatture ai prospetti di Bilancio per l'approvazione ma qualunque proprietario può chedere spiegazioni prima del voto nonché la visione di tutti i documenti prima dell'assemblea (o anche dopo) e farsi rilasciare copia (a proprie spese).

Per i sottocontatori ove fattibile ma la spesa la chiedi in loco.
Non mi sono spiegata ... pagherei acqua e luce o eventuali riparazioni ma non la quota di compenso dell'amministratore, l'assicurazione dello stabile (xkè già assicurata x conto mio), spese di gestione di conto corrente e 770 . Ritengo che per dividere spese di luce e acqua non servano terze persone, con un po' di buon senso ci si può riuscire senza amministratore! Comunque non hai risposto alla domanda, ammesso che tu sappia darmi delucidazioni.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
...Comunque non hai risposto alla domanda...,o forse quando leggi ciò che scrivono gli altri non presti attenzione ammesso che tu sappia darmi delucidazioni.
Di male in peggio...
Posso comprendere che tu non abbia studiato il Diritto...e di conseguenza certe considerazioni (sballte) ti si possono anche perdonare...ma la "creanza" di ringraziare chi si rende disponibile a risolvere le tue lacune ...dovrebbe essere materia (educazione civica) che se non impartita dai tuoi genitori dovresti aver acquisito vista l'età.
Rileggiti meglio il mio post precedente...e dopo ti prendi il Codice Civile e impari dall' Art. 1117 fino al 1139...cosi capisci che quello che ti ho anticipato è quello che dice la Legge.

Ps. Se non ti "garba" rispettare le norme sul Condominio la prossima volta ti compri una casa singola.
 

SANDRA CAVALIERE

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Di male in peggio...
Posso comprendere che tu non abbia studiato il Diritto...e di conseguenza certe considerazioni (sballte) ti si possono anche perdonare...ma la "creanza" di ringraziare chi si rende disponibile a risolvere le tue lacune ...dovrebbe essere materia (educazione civica) che se non impartita dai tuoi genitori dovresti aver acquisito vista l'età.
Rileggiti meglio il mio post precedente...e dopo ti prendi il Codice Civile e impari dall' Art. 1117 fino al 1139...cosi capisci che quello che ti ho anticipato è quello che dice la Legge.

Ps. Se non ti "garba" rispettare le norme sul Condominio la prossima volta ti compri una casa singola.

Per cominciare sei un gran cafone! Per altro ti faccio notare che, visto che tiri in ballo la legge e il codice civile, molto spesso sono gli stessi amministratori a truffare e a scappare con i soldi del riscaldamento dei condòmini!!! Non li leggi i giornali? Io comunque mi studierò il codice civile, tu impara l'educazione!!!
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Per cominciare sei un gran cafone!
Disse il "bue all'asino?"
Hai impiegato 1 mese per replicare in tal maniera ...e vieni a parlarmi di cortesia?

Che esistano amministratori farabutti e tanto vero come esistono persone ignoranti e poco civili...ma quesnto non muta l'obbligo di seguire le Leggi.

Se "studierai" per bene il Codice scoprirai che con la riforma delle norme sul Condominio esistono i sistemi per garantirsi contro professionisti "indecenti".

Già che ci sei leggiti pure articolo 594 del codice penale, e 595 sempre codice penale.
Occhio ai sostantivi che usi nei confronti delle altre persone. specie quando scrivi pubblicamente sul web.
Una querela ha il suo costo.
A buon intenditor poche parole.
 
Ultima modifica:

SANDRA CAVALIERE

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Credo che la sua reazione sia tipica di chi ha la coda di paglia! E' stato lei ha rispondere in modo poco educato ad un mio quesito. Se si diverte a trattare le persone da vecchie ed incompetenti e poi pretende pure di non ricevere risposta è un problema suo. Immagino che anche lei non sia più un giovincello e allora magari impari un po' a controllare il suo ego invece di fare minacce ridicole!!!
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Coda di paglia???
Risposto in modo poco educato???
Tratto le persone da vecchie?????

Ma pensi e mediti prima di scrivere oppure "dai fiato" a qualche tua frustrazione?

Premesso che sono più vecchio di te (il che rende assurda la tua affermazione) che tu sia incompetnete in materia Condominiale e sulle Leggi in generale è un dato di fatto (altrimenti non venivi a fare domande).

Ah già...ma alle bisbetiche i regolamenti fanno un baffo.
 

SANDRA CAVALIERE

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
Credo che non sia più il caso di rispondere. Comunque tieniti pure la ragione che, come ben sai, si da' sempre agli asini. Grazie per la bisbetica, pensa che dalle risposte che dai avevo avuto l'impressione che fossi tu il frustrato in preda a crisi di nervi.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Comunque tieniti pure la ragione che, come ben sai, si da' sempre agli asini.
Allora stabilito che:
1-tu hai posto domanda se sei obbligata a far parte del Condominio o sia sufficente che tu paghi le relative quote "senza farvi parte" con esclusione della parte del compenso dell'amministratore
2-ti ho risposto con un NO ...perchè non esistono i presupposti per una tua separazione (a nulla valgono le tue pretestuose deduzioni)

ti invito a consultare qualsivoglia altro professionista (avvocato o giudice) per verificare se la risposta ricevuta sia errata.

Dopo, se sei persona onesta e civile torni e porgi le tue scuse...altrimenti ti (de)qualifichi da sola.
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto