• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

iromei

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Il nostro amministratore gestisce una cassa contanti.
Non so quali movimenti lui faccia (sono in attesa di ricevere il flusso di cassa per capire quali movimenti vengono annotati)

per il momento mi chiedo se può gestire il conto cassa visto che tutti i movimenti di entrate e uscite devono passare dalla banca.

Grazie e saluti a tutti
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Ovvio che si.

E' obbligato a far passare tutti i movimenti per il c/c condominiale (anche qui si potrebbero aprire dibattiti sul senso voluto dal legislatore)...ma è inevitabile che abbia anche una "cassa". visto che potrebbe incassare quote anche in contanti oppure dover saldare le piccole spese sempre con moneta.
 

iromei

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Ho controllato la cassa e noto che sono segnati in entrata anche degli assegni versati dai condòmini. E fin qui tutto ok. Il versamento in banca però non viene riportato come uscita, pur avendo riscontrato in EC bacario il movimento in entrata. Mi chiedo perché il movimento non sia registrato anche in cassa che attualmente è priva di saldo.
Grazie
Spero di essere stato chiaro.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Solo chi ha redatto i registri contabili può dare spiegazione...qui si farebbero solo illazioni.
Unica "ipotesi" lecita è che si faccia un tuttuno di cassa e banca.
 

iromei

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Grazie per la risposta. Se ho ben capito vuol dire che tiene un mastrino cassa/banca assieme?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
E' solo una ipotesi.
"Culturamente" abominevole...ma non infrequente nella realtà e tollerata dalla magistratura.
Questo spiegherebbe anche il perchè di zero contanti in "tasca".
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Solo un controllo profondo dei movimenti contabili puo stabilire se e quanti contanti debbano esserci.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto