• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

giorgino

Membro Ordinario
Amministratore di Condominio
#1
L'ANAMMI (Associazione Nazional-Europea amministratoreinistratori d'Immobili) ha presentato al pubblico un decalogo (anzi un ettalogo) in 7 punti che secondo la stessa associazione i condòmini dovrebbero seguire per selezionare un amministratore di condominio.

Li elenco, vediamoli insieme e confrontiamoci per dare i nostri suggerimenti sia ai condòmini che leggono e che leggeranno negli prossimi mesi-anni questa discussione, sia alla stessa ANAMMI per correggere il tiro, se riteniamo che ciò sarebbe auspicabile ;)

Vediamoli e commentiamoli insieme :)

1. Occhio ai requisiti professionali.
La riforma del condominio (legge 220/13) stabilisce l’obbligo di diploma di scuola superiore: questo livello minimo di istruzione è fondamentale, insieme alla frequenza di un corso di formazione di base.
Inoltre, il professionista non deve aver subito alcuna condanna penale.
[omissis]

2. Amministratore certificato.
La legge 4 del 2013 consente alle associazioni che rappresentano un’attività non regolamentata di rilasciare una "certificazione di conformità". In pratica, un attestato che comprovi i requisiti professionali dell’amministratore, previa verifica da parte della stessa associazione, che ne è legalmente responsabile. Tale certificato fa parte delle garanzie da fornire agli utenti, come lo sportello per il consumatore e la polizza assicurativa.

3. La consulenza con gli specialisti.
Un amministratore condominiale deve essere un po’ ingegnere, un po’ avvocato, un po’ fiscalista. E’ necessario, quindi, che si avvalga dell’aiuto di consulenti fidati. Anche in questo caso, l’appoggio di un’associazione e dei suoi specialisti si rivela importante.

4. Quasi un manager.
Per legge gli amministratori condominiali sono chiamati a occuparsi dei problemi più disparati: risparmio energetico, ristrutturazioni, sicurezza degli impianti.
[omissis]
Il professionista ha mansioni eterogenee, per le quali è opportuno contare su competenze di tipo manageriale.

5. Non di sola carta.
Gli attuali obblighi contabili a carico del professionista condominiale impongono l’ausilio di un computer. Chi fa tutto "a mano" non garantisce la correttezza delle procedure amministrative.

6. L’associazione conta.
Formazione di base, aggiornamento, certificazione, consulenze specializzate, informazione in tempo reale, certificazione di conformità: queste attività sono tipiche di un’associazione di categoria rappresentativa del settore.

7. La prova del nove.
Subito dopo la nomina, il professionista deve apporre la targa con nome e recapiti all’esterno del condominio, in modo da consentire ai condòmini di rintracciarlo facilmente, evidenziando anche l’iscrizione all’associazione di categoria.​
 
Ultima modifica di un moderatore:

Susy

Membro Junior
Amministratore di Condominio
#2
1. Occhio ai requisiti professionali.
Concordo. Ormai gli adempimenti, la formazione, l'accesso a un livello di informazioni di difficoltà medio alta taglia fuori persone che non abbiano una formazione scolastica minima come un diploma. Certo, ci saranno delle signore eccezioni con professionisti non giovanissimi con esperienza da vendere, ma una regola non può prevedere le eccezioni. Non me ne abbiano i miei colleghi meno giovani dai quali imparo qualcosa ogni giorno.
2. Amministratore certificato.
Francamente non ci credo. Non credo che un'associazione abbia davvero l'interesse e la possibilità di certificare il lavoro o addirittura le abilità di un professionista che conosce appena. Mi sembra più marketing autoreferenziale per vendere quote e difendere a spada tratta un associato verso i consumatori.
3. La consulenza con gli specialisti.
Qui concordo in pieno. Anzi, sono ancora più selettiva. Noi non siamo nè commercialisti, nè tecnici, nè avvocati. Per questo ci avvaliamo di loro e ne siamo ben contenti. Così possiamo evitare di prendere tre lauree e mettere in sicurezza lo stesso i nostri condòmini.
Credo che sia il futuro del nostro mestiere. Rinunciano a diventare tutto quello espresso al punto precedente, credo anche che la nostra abilità debba risiedere proprio un questo aspetto manageriale di gestione e di ottimizzazione delle risorse. Far spendere meno, spendere meglio, innalzando il livello di vita dei condòmini.
Sebbene non mi sento di dire che gli amministratori un po' più analogici di quelli più digitalizzati non possano restituire garanzie ai propri condòmini, mi sembra altrettanto ovvio quale sia la direzione intrapresa. Credo sicuramente che informatizzarsi informandosi ogni giorno sia saggio e indispensabile per poter far bene questo lavoro i prossimi anni.
6. L’associazione conta.
Avrete capito che non amo le associazioni. Mi limito dire che a mio modo di vedere non contano le associazioni, contano i profesionisti a cui ci appoggiamo per saperne di più, per aggiornarci, per imparare le novità. E' il motivo per cui sono su CondominioPro: Il confronto tra di noi, leggere di cosa fanno i miei colleghi, imparare e aggiornami ogni giorno davanti allo stesso computer o con lo stesso tablet con cui gestisco i miei condominii è indispensabile per il mio lavoro e per la serenità dei miei condòmini.
Credo che sia un gesto di indispensabile disponibilità oltre che dovuto. Eviterei lo spazio per scriverci per forza a quale associazione appartengo :p
 

AndreaB

Nuovo Iscritto
Amministratore di Condominio
#3
1. Occhio ai requisiti professionali.
Nulla da ridire.
2. Amministratore certificato.
Ma da chi? Da altri amministratori? Non scherziamo su...
3. La consulenza con gli specialisti.
E ci mancherebbe
Molto più di un manager
Direi "non di solo PC" piuttosto...
6. L’associazione conta.
Davvero?
Non torna ;)
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno un saluto a tutti sono un nuovo iscritto Grazie x avermi accettato
Da qualche tempo non mi giungono più le comunicazioni del lunedì...
Stiamo costruendo il primo forum italiano interamente dedicato all'amministrazione condominiale e agli amministratori di condominio!👏
Marc0 ha scritto sul profilo di Il Custode.
Salve, sono il ragazzo di cui ci eravamo sentiti via chat su facebook :) ottimo sito stupendo ;)
Alto