• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

giuly

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
salve volevo porre un quesito, al mio palazzo sono stati fatti lavori di ristruturazione dei balconi. Il mio appartamento é al 3 piano, mi sono astenuta dal fare i lavori al mio balcone in quanto non era necessario. L' amministratore ora mi ha comunicato che devo partecipare alle spese di montaggio e smontaggio ponteggio ( €500,00). Tale spesa è giusta anche se non hanno fatti lavori a mio carico e quindi il tempo giorni del ponteggio é ridotto rispetto alle altre facciate del palazzo. Chiedo a voi cosa sono tenuta a pagare? grazie
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Devi chiarire il tipo di balconi e se l'intervento abbia riguardato solo i frontali dei parapetti o anche le pareti degli edifici.
 

giuly

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
I lavori effettuati sono solo per i balconi, che sono una parte in muratura e una con ringhiera. L' amministratore sostiene che devo pagare il montaggio ponteggio anche se non sono stati fatti lavori al mio balcone.Inoltre i condòmini del 1 piano dove non hanno balconi non pagheranno nessuna cuota.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Non hai spiegato che tipologia di balconi siano i vostri.
Esistono 2 tipi:
A) Balconi aggettanti (quando pavimentazione e parapetto del balcone fuoriescono dalla sagoma del fabbricato)


B)Balconi incassati (quando il parapetto è un tutt'uno/prosecuzione del muro perimetrale dell'edificio)




Determinata la tipologia si potrà rispondere.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
L' amministratore sostiene che devo pagare il montaggio ponteggio anche se non sono stati fatti lavori al mio balcone.
Balconi aggettanti quindi esterni quindi di tua unica proprietà.
Il Condominio non ha titolo ne per deliberare lavori su parti private ne per chiedere quote ai condòmini che non sono stati coinvolti o utilizzatori del ponteggio.

Ovviamente quanto "stabilisce" l'amministratore deve essere ratificato dall'assemblea...e qui sorge il primo punto da chiarire: secondo Legge per gli eventuali lavori di manutenzione l'assemblea deve decidere anche accantonando le somme anticipatamente rispetto all'assegnazione dei lavori.

Mi auguro che tu non abbia mai votato a favore di delibere su lavori che non dovevano coinvolgerti. Importante che tu non abbia accettato (votato SI) alla preventiva installazione dell'impalcatura anche solo per verificare lo stato esterno del tuo "parapetto/balcone".
Se lo hai fatto o se non hai impugnato una delibera dove si fosse deciso in tal senso ora saresti tenuta a corrispondere quota.

Viceversa...se mai nessuna delibera è stata fatta rimandando a posteriori (pessima modalità di gestione)...allora nulla potranno pretendere e tu puoi avvisare fin d'ora che se ti venisse addebitata quota farai ricorso citando in giudizio Condominio e Amministratore per "nullità" della eventuale delibera "postuma".
 

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
È stato specificato che i parapetti sono parzialmente in muratura. Spesso questa parte è considerata facciata. Se così fosse stata trattata in passato?
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
È stato specificato che i parapetti sono parzialmente in muratura.
Irrilevante ...se i balconi sono di tipo aggettante che il parapetto sia in muratura o in qualsivoglia altro materiale sarebbero sempre e comunque "privati".

Solo nell'eventualità di "fogge" particolari si potrebbe richiamare la "condominialità" del bene ma solo limitatamente al "decoro" esterno.
 

giuly

Nuovo Iscritto
Inquilino / Conduttore
grazie ma l' amministratore sostiene che la mia quota é relativa al montaggio e smontaggio ponteggio, premetto che il mio balcone non é stato toccato .
 

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
grazie gentilmente puo inviarmi le norme di legge
Dimaraz ha dato più di una risposta: sarebbe interessante sapere a quale tema ti riferisci. Comunque:
1) Balconi aggettanti o a castello: non esiste alcuna legge. Ci sono però molteplici sentenze che prevalentemente fanno la distinzione operata da Dimaraz; non so però se entrano anche nei dettagli costruttivi (es Parapetti in muratura ecc)
2) Esclusione delle parti private dalle tematiche condominiali: dato per assodato il punto 1, ne segue anche che qui è il c.c. a dettarlo. Semmai il condominio può disciplinare alcuni usi e dettagli (uniformità dei colori ecc), ma non ha titolo per imporre interventi ai privati, salvo sorgano problemi di sicurezza.
Ci sono però eccezioni: ad es. la Cass. n. 7603 del 30/8/94 ha ritenuto lecita la imposizione dell'assemblea al singoli circa la sistemazione del parapetto in occasione del rifacimento facciata.
3) Accantonamento preventivo importi x lavori straordinari: lo richiede il nuovo dettato del c.c. in materia di lavori straordinari: non sempre avviene in modo rigoroso, altrimenti moltissimi lavori verrebbero bloccati, Ma la regola sarebbe quella.
 
Ultima modifica:

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Ci sono però eccezioni: ad es. la Cass. n. 7603 del 30/8/94 ha ritenuto lecita la imposizione dell'assemblea al singoli circa la sistemazione del parapetto in occasione del rifacimento facciata.
Nessuna eccezzione rispetto a quanto spiegato.
In quella sentenza i frontalini sono stati considerati "condominiali" in virtù del loro aspetto/decoro.

Non vi possono essere "letture" alternative visto che, nel caso di @giuly, l'amministratore vorrebbe addebitarle solo una quota della impalcatura ma nulla per la spesa di riparazione...ergo egli stesso considera i lavori come fatti su parti private.
Un vero "professionista"...dell'incoerenza.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
grazie gentilmente puo inviarmi le norme di legge
La domanda non ha senso perché non esistono norme ...le Leggi sul Condominio regolano le parti comuni.
È dal combinato di svariati articoli che per "sottrrazione" si determina l'impossibilità di addebiterti quote...salvo tu abbia precedentemente accettato di partecipare alla spesa (e anche questo l'avevo già spiegato).
 

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Nessuna eccezzione rispetto a quanto spiegato.
In quella sentenza i frontalini sono stati considerati "condominiali" in virtù del loro aspetto/decoro
L'articolo che citava quella sentenza, parlava di parapetti a carico dei singoli, non di frontalini condominiali: l'eccezione quindi riguarderebbe il fatto che l'assemblea sarebbe stata autorizzata a deliberare su proprietà dei singoli, rispetto alla incompetenza dell'assemblea sui beni non condominiali .
Non sono in grado di risalire alla sentenza in questione: se la potessi postare sarebbe interessante vedere quali motivazioni sono state addotte per avvalorare l'imposizione al condòmino privato: probabilmente l'estetica della facciata.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Messaggi da Leggere

Alto