• CondominioPro.it è il primo forum italiano esclusivamente dedicato agli Amministratori di Condominio alle Imprese e ai Condòmini.

    Su CondominioPro puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti aprendo discussioni e trovare modulistica per il Condominio.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

bastimento

Membro Ordinario
Condòmino proprietario
Ognuno ha la sua indole,... ed è difficile nasconderla.
Il tuo ego non ti permette di tacere e non aver l'ultima parola. Purtroppo ti manca un filino di umiltà: sono eventualmente i discepoli a chiamare Maestro il loro modello, ma mai nessun maestro si è autoproclamato Maestro.

Come si può replicare ad @Otrebla cercando di correggere il significato di quel "fol"...ed aggiungere forse ?
Se non capisci che quel forse era riferito alla traduzione, non so cosa replicare.
Del resto neghi l'evidenza del paradosso, che prima , atteggiandoti da intelligentone (provo ad usare le tue parole, chissà che ci capiamo), diccevi da aver subito colto.
Allora a contraddirti non sono io: forse sarebbe bene cha a chiarirti le idee saresti tu.

Non ti sembra un paradosso affermare che ne sa di più uno sciocco che uno scaltro?
Non dimenticare che la frase intera aggiunge però: "a casa sua ...". Che intende ribaltare la frase letterale.

C'è un detto, questa volta milanese, che potrebbe avvicinarsi al medesimo significato: non lo so' scrivere ma suona pressappoco così:
"Ofelè, ad ognun el so' mesté" (mi perdonino i milanesi). [ad ognuno il suo mestiere]
O quello italiano: "difficile fare i conti in tasca ad un altro."

in merito ai tuoi rilievi ho semplicemente fatto notare come siano stati "tardivi" e celino la costante del dubbio.
Tardivi non so: non ho voglia di ripercorrere la discussione. Ma non credo.
Celano la costante del dubbio? Anche su questo posso dare una risposta: senza volermi paragonare al personaggio citato.
"So di non sapere"

Questione di indole , appunto: sempre a fin di bene.
 

Dimaraz

Moderatore
Membro dello Staff
Altro Professionista
Il tuo ego non ti permette di tacere e non aver l'ultima parola
Ah...beh..perchè tu invece ti ritiri sempre mestamente vero???!!!

Ma fammi il piacere...

sono eventualmente i discepoli a chiamare Maestro il loro modello, ma mai nessun maestro si è autoproclamato Maestro.
Fortuna che tu capisci tutto quello che uno scrive.
Punto 1) io non intendevo quel che tu hai capito (come vedi continui ad usare altre frequenze
Punto 2) Non so tu...ma tutti gli insegnanti che ho conosciuto si sono presentati con "sono il vostro maestro/insegante/professore...
Il fatto che gli alunni "chiamino" in tal modo è solo come segno di rispetto e non come attribuzione di qualifica.
Un "maestro" è tale perchè insegna non perchè lo chiamano.

Nemmeno perdo tempo con tutto il resto...te le fai e te le incarti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto